Senza titolo
Senza titolo
press to zoom
Senza titolo dettaglio
Senza titolo dettaglio
press to zoom

Senza titolo

Olio su carta

100x100 cm

2016

In chimica, la Trasmutazione è la più totale e radicale forma di mutamento in quanto essa non conserva nulla di ciò che la materia è stata antecedentemente. Per compiere una trasmutazione completa la materia deve infatti sublimarsi, ovvero compiere un passaggio che dallo stato solido la conduca direttamente a quello aeriforme. All'artista è parso dunque immediato il parallellismo tra questa disciplina e l'alchimia, un complesso di pratiche che consente la trasmutazione dell'anima.

 

Come in chimica, anche il processo alchemico prevede tre stadi fondamentali di trasformazione, quali il Nigredo (in cui la materia si dissolve putrefacendosi), l'Albedo (in cui si purifica sublimandosi) e il Rubedo (che permette alla materia di ricomporsi fissandosi in una nuova natura).

 

Tenendo in considerazione questi aspetti, nella serie di lavori nati in seno a questa ricerca e dalla quale quest'opera è tratta, l'obiettivo è stato concretizzare il fenomeno della trasmutazione della materia e dell'anima rendendolo tangibile.

 

In un primo momento l'artista ha quindi dipinto un leggero strato di carta togliendo il colore in eccesso. In seguito, utilizzando lo stesso colore, ha disegnato una forma, cancellando in parte anch'essa con l'ausilio di uno straccio. Nella sua riproduzione del processo di trasmutazione, ha voluto dissolvere la forma stessa per poi purificarla e infine rinnovarla nelle sue qualità essenziali.