Visione di una fusione dettaglio
Visione di una fusione dettaglio
press to zoom
Visione di una fusione dettaglio
Visione di una fusione dettaglio
press to zoom
Visione di una fusione dettaglio
Visione di una fusione dettaglio
press to zoom

Visione di una fusione

Ceramica, vetro industriale

Dimensioni variabili

2019

Riflettendo sul tema della collettiva Soda - alla quale ha partecipato in occasione della Venice Glass Week nel 2019 - l'artista ha realizzato un progetto che mette in relazione due elementi opposti tra di loro ma con un forte legame: il vetro e la ceramica.

Entrambi richiedono l’abilità di manipolare la materia, la conoscenza degli stati chimici e dei relativi tempi di trasformazione. Al di là del fattore puramente tecnico, questi materiali trovano connessione anche nella loro storia: la ricerca e la sperimentazione delle loro possibili forme di applicabilità nasce dalla necessità fisica di trasportare, di costruire, di adornare, di contenere. Ciò che le distingue maggiormente è il carattere e l’uso estetico. 

 

Il vetro e la ceramica, per le loro proprietà di trasmutazione, si collegano fortemente alla sua ricerca artistica che tratta, tra gli altri, il tema dell’Alchimia. Da polvere opaca il vetro diventa un materiale solido e trasparente, che raggiunge uno stato liquido tramite la fusione. La ceramica, invece, si presenta come un impasto che si lascia manipolare direttamente dalla mano e che al contrario, proprio tramite il calore si solidifica.

L'artista ha voluto sfruttare questa loro caratteristica di opposizione per sfidare la tecnica e creare un dialogo: fondere i due elementi in una sorta di trasmutazione mantenendo però inalterata l’identità dei singoli. 

 

In Visione di una fusione, è riprodotto un mosaico, un disegno ordinato composto da molteplici tasselli diversi l’uno dall’altro ma con un ritmo costante e calibrato che ne accosta le differenze. Il risultato è la manifestazione del vetro nella sua plastica opacità e la terra refrattaria molto grezza, ma resa più leggera e raffinata da questa unione.